MERCATO DELLA SOLIDARIETÀ A BRUXELLES

Il 30 novembre, nonostante il freddo, molte persone hanno partecipato all’apertura del MERCATO della SOLIDARIETÀ, organizzato da Cultura contro camorra nei locali di ENÒ-Atelier, con il sostegno degli Acteurs des Temps Présents.

Questi prodotti non sono comuni; sono stati selezionati perché “tutti hanno una storia”. 

Si tratta di prodotti agroalimentari della Nuova Cooperazione Organizzata (NCO), fabbricati in strutture confiscate alla criminalità organizzata; della birra ambrata 100 PAP prodotta da e per i migranti privi di documenti (“sans papiers”) in Belgio per finanziare future azioni di sensibilizzazione; di borse, porta-documenti e portafogli di Lesbos Solidarity, realizzati da rifugiati e residenti sull’isola di Lesbo, a partire dai giubbotti di salvataggio lasciati dai migranti sulle spiagge,; nonché di tè e infusi con il marchio 1336, sviluppato nella regione di Marsiglia dalla cooperativa SCOP TI, che dopo 1336 giorni di dure lotte, hanno ripreso le attività di una fabbrica minacciata di delocalizzazione.

È ora necessario estendere l’azione di solidarietà e approfittare del periodo di fine anno per acquistare, presso ENÒ-Atelier, rue de Dublin 42 1050-Ixelles, questi prodotti “che hanno una storia”. 

Il mercato sarà aperto da lunedì a venerdì dalle 16 alle 20.

Lascia un commento