RADIOCOM.TV: ONLINE LA RADIO-TV DEL COMITES BRUXELLES

BRUXELLES\ aise\ – Si chiama Radiocom.tv la nuova webradio del Comites di Bruxelles nata con il sostegno della Direzione generale per gli italiani all’estero della Farnesina.
La radio – disponibile sul portale www.RadioCom.tv e sulle App negli store Apple, Android e Huawei – ha iniziato le trasmissioni nei giorni scorsi, come ricordato oggi dal presidente del Comites, Raffaele Napolitano, che ha introdotto ai radio e video ascoltatori il videomessaggio che il Ministro degli esteri Luigi Di Maio ha indirizzato al Comites.
“Cari connazionali sono lieto di rivolgermi a tutti gli ascoltatori di RadioCom.TV in occasione della nascita di questa nuova emittente on-line che vede la luce grazie alla collaborazione tra il Ministero degli Esteri, il Comites e alcuni enti locali italiani”, dice Di Maio nel videomessaggio. “Sono certo – aggiunge – che la sua programmazione arricchirà le azioni di sostegno agli italiani all’estero, contribuendo a rafforzare il loro legame con l’Italia”.
“Più di 6 milioni di italiani sono oggi residenti all’estero, cui si aggiungono oltre 80 milioni di persone di origine italiana”, ricorda Di Maio. Cittadini che “rappresentano un patrimonio inestimabile di saper fare italiano in ogni settore, commercio, cultura, ricerca medica e scientifica, enogastronomia”.
“Anche grazie al coinvolgimento di tutte queste nostre comunità, – continua il ministro – la Farnesina concretizza ogni giorno il suo impegno a rendere l’Italia sempre più forte e apprezzata nel mondo. Per farlo abbiamo scelto di puntare con decisione su tecnologia e innovazione: presto – annuncia – ci doteremo di nuovi e più efficienti servizi digitali a favore dei nostri connazionali oltreconfine. Al tempo stesso vogliamo ulteriormente rafforzare il loro legame morale ed emotivo con il nostro Paese e la nostra cultura”.
“Ho potuto constatare in ogni occasione all’estero quanto forti siano tali sentimenti tra le nuove generazioni e i discendenti di quanti hanno lasciato l’Italia nel corso dei decenni”, conclude Di Maio che infine ringrazia “tutti i Comites del mondo e il Consiglio Generale degli Italiani all’Estero per la costante attenzione dedicata ai bisogni dei nostri connazionali all’estero. Si tratta di un lavoro prezioso e insostituibile che la Farnesina continuerà a sostenere e valorizzare”.
Sostenuta dal Consiglio generale per gli italiani all’estero, la radiotv del Comites intende essere “un ponte tra Italia, italianità ed emigrazione”. Una RadioTv, scrive Napolitano, “per gli italiani nel mondo e per chi ama l’Italia. Uno strumento per coltivare le proprie radici, avvicinarsi all’italianità e valorizzare le realtà degli Italiani all’estero. Un mezzo per promuovere la lingua, la cultura e le eccellenze del made in Italy”. RadioCom.tv “ha due redazioni, una a Bruxelles, capitale d’Europa e una a Palermo, porta dell’Italia e della Ue verso il Mediterraneo e tre sedi di collaborazione, Roma e a breve Zurigo e Londra”.
La radio, continua il presidente del Comites, trasmette 24 ore “musica, notizie, approfondimenti, intrattenimento, collegamenti con i corrispondenti europei e con i rappresentanti dei ComItEs di tutto il mondo. 7 ore di autoproduzione quotidiana, spazi in francese, inglese e tedesco, e una programmazione notturna consacrata alle repliche dei più importanti contenitori della giornata”. (aise) 

Lascia un commento

Pin It on Pinterest

Shares
Share This